Comune di Cagliari
 Provincia di Cagliari
 Regione Sardegna

 
Vai al Sito dell’ AICC

Associazione Italiana di Cultura Classica

Sezione internazionale
Cambridge
Scuola amica
La ricerca
Piano nazionale
Scuola digitale
Bisogni educativi speciali
 Inclusione scolastica

I Redaettori
Clicca e vai al blog I Redaettori

Blog degli studenti
del Liceo Dettori

SPREADsx

TAG:
Ultimo sondaggio:

 

Chi pubblica nel Sito


Vedi i docenti e non docenti che possono (in quanto vogliono) pubblicare sul sito web del

Liceo Classico Dettori

Il nostro canale video
Tutti i Video sul nostro canale youtube

Progetti PON 2014-2020
PON

Registro Alunni e Famiglie
Apri il registro elettronico

Registro on line Docenti
Apri il registro elettronico

Condividi sui social

Aree Riservate Docenti


Accedi

~ Area Riservata Docenti
~ Area Discussioni Docenti

 

 

Icone utili alla navigazione
Dirigente Dirigente Scolastico
Circolari  Circolari
  Amministraz. trasparente
  Albo pretorio (albo on line)
 Altre notizie dalla segreteria
  Orario delle lezioni
  Info sindacali

Informazione amministrativa

La Segreteria pubblica autonomamente nelle sezioni

Circolari
Segreteria
Albo pretorio
Amministrazione
trasparente

Indirizzo email capc03000v@istruzione.it

Discussioni
Questioni, opinioni e problemi scolastici
Questioni, opinioni, problemi

Notizie
Circolari
Studenti
Minitutorial
Mediateca del Dettori
Rapporti scuola famiglia
Liceo Dettori: storia luoghi persone
Commissione Biblioteca
Elenco Docenti
Accounts al sito
Orario segreteria
Orario delle lezioni
Discipline
Scienze
Religione
Storia dell’arte
Filosofia e storia
Educazione fisica
Lingua straniera
Lettere ginnasio
Latino e greco
Matematica
Italiano
Fisica


La Shoah

 

Simon Wiesenthal, che ha dedicato la sua esistenza all’individuazione dei nazisti fuggiti dopo il crollo del regime, racconta che le SS così ammonivano i prigionieri:" In qualunque modo questa guerra finisca, la guerra contro di voi l’abbiamo vinta noi; nessuno di voi rimarrà per portare testimonianza, ma se qualcuno scampasse, il mondo non gli crederà. Forse ci saranno sospetti, discussioni, ricerche di storici, ma non ci saranno certezze, perchè noi  distruggeremo le prove insieme a voi. E quando anche qualche prova dovesse rimanere, e qualcuno di voi sopravvivere, la gente dirà che i fatti da voi raccontati sono troppo mostruosi per essere creduti: dirà che sono esagerazioni della propaganda alleata, e crederà a noi, che negheremo tutto e non a voi".

Il silenzio sull’Olocausto è stato infranto e molteplici testi documentano l’orrore usando -come scrive Primo Levi- "il linguaggio parco e sobrio del testimone non quello lamentevole della vittima né quello irato del vendicatore".

Nell’impossibilità di citare tutte le testimonianze sull’antisemitismo e la Shoah, alcune proposte per una riflessione:

Yad Vashem, l’Ente nazionale per la Memoria della Shoah, istituito nel 1953 con un atto del Parlamento Israeliano. Ha il compito di documentare e tramandare la storia del popolo ebraico durante la Shoah, preservando la memoria di ognuna delle sei milioni di vittime per mezzo dei suoi archivi, della biblioteca, della Scuola e dei musei. Ha inoltre il compito di ricordare i Giusti fra le Nazioni, che rischiarono le loro vite per aiutare gli ebrei durante la Shoah. Binario 21, nato a Milano come memoriale per la Shoah.

Per un approfondimento sul tema "La  Shoah nella letteratura e nella poesia" il dossier a cura di Massimo Giuliani pubblicato sulla rivista Nuova Secondaria.

Clio, associazione di insegnanti e ricercatori sulla didattica della storia, offre interessanti contributi alla didattica della Shoah.

Anche il cinema fin dagli anni Settanta ha contribuito ad alimentare la memoria collettiva.  La mediateca del nostro Liceo propone alcuni titoli sul tema.

 

AS





Tag: Biblioteca - docente lettere ginnasio -






 Scrivi alla Redazione  Versione stampabile  Invia questa pagina