Comune di Cagliari
 Provincia di Cagliari
 Regione Sardegna

 
Vai al Sito dell’ AICC

Associazione Italiana di Cultura Classica

I Redaettori
Clicca e vai al blog I Redaettori

Blog degli studenti
del Liceo Dettori

Giovane Vecchia di Boring

Eliocentrismo, Geocentrismo

Segui l’andamento  numerico e graficoCorona virus in Sardegna.
Segui l’andamento  numerico e grafico

TAG:
Ultimo sondaggio:

Esame di Stato 2020

vedi gli esiti finali
In Albo on line sono pubblicati gli Esiti Finali dell’Esame di
Stato
 nelle nostre 5^ classi

Chi pubblica nel Sito


Vedi i docenti e non docenti che possono (in quanto vogliono) pubblicare sul sito web del

Liceo Classico Dettori

 

vai su mad.portaleargo.it

Su https://mad.portaleargo.it
puoi compilare la tua richiesta
di supplenza nel nostro Liceo

Progetti PON 2014-2020
PON

Attività pluriennali
Sezione CambridgeSezione internazionale
 Cambridge
Scuola digitalePiano nazionale
 Scuola digitale
Piano delle artiSezione progetto
 Piano delle arti
Commissione Web Liceo classico Dettori
Commissione web
Inclusione scolasticaBisogni educativi speciali
 Inclusione scolastica

Modulistica


Nella sezione Servizi e informazioni > Modulistica
sono pubblicati i moduli
per le varie richieste

Il nostro canale video
Tutti i Video sul nostro canale youtube

Registro Alunni e Famiglie
Apri il registro elettronico

Registro on line Docenti
Apri il registro elettronico

Condividi sui social

Aree Riservate Docenti


Accedi

~ Area Riservata Docenti
~ Area Discussioni Docenti

 

 

Icone utili alla navigazione
Dirigente Dirigente Scolastico
Circolari  Circolari
  Amministraz. trasparente
  Albo pretorio (albo on line)
 Altre notizie dalla segreteria
  Orario delle lezioni
  Info sindacali

Informazione amministrativa

La Segreteria pubblica autonomamente nelle sezioni

Circolari
Segreteria
Albo pretorio
Amministrazione
trasparente

Indirizzo email capc03000v@istruzione.it

Discussioni
Questioni, opinioni e problemi scolastici
Questioni, opinioni, problemi

Notizie
Circolari
Studenti
Minitutorial
Mediateca del Dettori
Rapporti scuola famiglia
Liceo Dettori: storia luoghi persone
Commissione Biblioteca
Elenco Docenti
Accounts al sito
Orario segreteria
Orario delle lezioni
Discipline
Scienze
Religione
Storia dell’arte
Filosofia e storia
Educazione fisica
Lingua straniera
Lettere ginnasio
Latino e greco
Matematica
Italiano
Fisica


Bibliografia sulla 'valutazione'

                   BIBLIOGRAFIA ESSENZIALE  

Didattica e Docimologia. Misurazione e valutazione nella scuola

Mario Gattullo, Armando, 1968, Roma

 

Valutazione formativa

Benedetto Vertecchi, Loescher, 1976, Torino

Il testo ‘Valutazione formativa’ di Benedetto Vertecchi, pubblicato nel 1976, apre per la prima volta in Italia il dibattito su una forma di valutazione che si propone nella sua funzione formativa, ossia di quella valutazione  “che interessa l’apprendimento nel suo verificarsi” (pag. 17) e, dunque, comporta notevoli implicazioni nell’ambito della didattica.

 

Misurazione e valutazione

Gabriella Grandi, La Nuova Italia, 1977, Firenze

L’argomento presentato è tratto da uno dei testi che  - insieme a Didattica e Docimologia di M. Gattullo – costituisce un fondamento per la scienza docimologica in Italia. Il volume ‘Misurazione e valutazione’ di Gabriella Grandi ripercorre il modello gattulliano del controllo scolastico e rianalizza le diverse fasi (dalla determinazione dell’oggetto, alla misurazione, alla valutazione) ponendo particolare attenzione alle problematiche che gli insegnanti incontrano quotidianamente nella scuola.

 

La programmazione educativa e didattica

Dario Ghelfi e Luigi Guerra, La Nuova Italia, 1993, Firenze

Il testo – dedicato alla programmazione educativa e didattica – affronta il dibattito pedagogico sui concetti di personalizzazione e di individualizzazione, concetti–chiave per riflettere sul diritto all’uguaglianza e il diritto alla diversità che i processi educativi devono ugualmente garantire.

All’interno di questo dibattito, appare fondamentale la riflessione sui diversi ruoli che la valutazione può svolgere nei contesti appunto della individualizzazione e della personalizzazione.

 

La valutazione. Ovvero, oltre il giudizio sull’alunno

Maria Lucia Giovannini, Ethel Editoriale Giorgio Mondadori, 1995, Milano

La valutazione scolastica svolge funzioni a diversi livelli: dalle competenze acquisite dagli allievi, ai loro processi di apprendimento, fino a giungere ad una verifica che coinvolge i processi di insegnamento-apprendimento e l’intero contesto educativo che fa da sfondo alla didattica. In questa prospettiva, si può ipotizzare anche una valutazione che metta in grado i docenti di valutare le loro stesse prassi valutative, in una sorta di approccio metavalutativo.

 

Valutazione degli apprendimenti e didattica

Lucio Guasti, Franco Angeli, 2000, Milano

All’interno del volume di Lucio Guasti è possibile rintracciare una riflessione interessante sul nuovo ruolo della valutazione nella scuola dell’autonomia. Per inquadrare le problematiche generali della valutazione scolastica non è infatti possibile prescindere dal ‘nuovo’ contesto istituzionale delle scuole autonome, chiamate a garantire la qualità dei processi e dei risultati attraverso un controllo che, in gran parte, dovrebbe provenire dall’interno, attraverso prassi di autovalutazione.

 

Manuale della valutazione. Analisi degli apprendimenti e dei contesti

Benedetto Vertecchi, Franco Angeli, 2003, Milano

Viene qui presentata l’Unità 7 in cui è trattata la tematica delle funzioni che dovrebbe svolgere la valutazione all’interno di una scuola che voglia effettivamente promuovere le competenze di tutti gli allievi adeguando la didattica alle caratteristiche specifiche di ciascuno. Il modello proposto è particolarmente interessante in quanto sintetizza e dà coerenza alle molteplici funzioni della valutazione scolastica.

 

Mettere i voti a scuola. Introduzione alla docimologia

Guido Benvenuto, Carocci, 2003, Roma

Le funzioni di una valutazione scolastica che voglia essere per la qualità dell’apprendimento e dell’insegnamento si possono raggruppare in due grandi ambiti: la funzione formativa e la funzione sommativa. Entrambe le funzioni possono poi realizzarsi attraverso sfumature differenti, secondo lo specifico scopo cui sono proposte all’interno del contesto.

 

Obbligo Formativo – Manuale per il Tutor dell’Obbligo Formativo – Manuale Operativo e Percorsi di Formazione

A cura di A. Chiazza, L. Daniele, ISFOL. 2003, Roma.

Il testo ripercorre le diverse fasi di attività del tutor, riflettendo anche sui processi d’integrazione che legano le attività di questa figura a quella degli altri soggetti sul territorio. Successivamente viene presentata un’ipotesi formativa per lo sviluppo di competenze idonee alla funzione di tutorship.

  

Valutare l’apprendimento: teorie e metodi

Maurizio Lichtner, Franco Angeli, 2004, Milano.

A fronte di una crescente richiesta di oggettività nella valutazione dei sistemi e in campo educativo, l’autore propone un modello alternativo di ricerca, fondato su molteplici metodi e tecniche di valutazione qualitativa.

 

(s.b.)





Tag: valutazione - docenti - aggiornamento -






 Scrivi alla Redazione  Versione stampabile  Invia questa pagina