Comune di Cagliari
 Provincia di Cagliari
 Regione Sardegna

 
Vai al Sito dell’ AICC

Associazione Italiana di Cultura Classica

I Redaettori
Clicca e vai al blog I Redaettori

Blog degli studenti
del Liceo Dettori

Giovane Vecchia di Boring

Sezione CambridgeSezione internazionale
 Cambridge
Scuola digitalePiano nazionale
 Scuola digitale
Piano delle artiSezione progetto
 Piano delle arti
Commissione Web Liceo classico Dettori
Commissione web
Inclusione scolasticaBisogni educativi speciali
 Inclusione scolastica

SPREADsx

TAG:
Ultimo sondaggio:

 

vai su mad.portaleargo.it

Su https://mad.portaleargo.it
puoi compilare la tua richiesta
di supplenza nel nostro Liceo

Chi pubblica nel Sito


Vedi i docenti e non docenti che possono (in quanto vogliono) pubblicare sul sito web del

Liceo Classico Dettori

Progetti PON 2014-2020
PON

Attività pluriennali
Sezione CambridgeSezione internazionale
 Cambridge
Scuola digitalePiano nazionale
 Scuola digitale
Piano delle artiSezione progetto
 Piano delle arti
Commissione Web Liceo classico Dettori
Commissione web
Inclusione scolasticaBisogni educativi speciali
 Inclusione scolastica

Modulistica


Nella sezione Servizi e informazioni > Modulistica
sono pubblicati i moduli
per le varie richieste

Il nostro canale video
Tutti i Video sul nostro canale youtube

Registro Alunni e Famiglie
Apri il registro elettronico

Registro on line Docenti
Apri il registro elettronico

Condividi sui social

Aree Riservate Docenti


Accedi

~ Area Riservata Docenti
~ Area Discussioni Docenti

 

 

Icone utili alla navigazione
Dirigente Dirigente Scolastico
Circolari  Circolari
  Amministraz. trasparente
  Albo pretorio (albo on line)
 Altre notizie dalla segreteria
  Orario delle lezioni
  Info sindacali

Informazione amministrativa

La Segreteria pubblica autonomamente nelle sezioni

Circolari
Segreteria
Albo pretorio
Amministrazione
trasparente

Indirizzo email capc03000v@istruzione.it

Discussioni
Questioni, opinioni e problemi scolastici
Questioni, opinioni, problemi

Notizie
Circolari
Studenti
Minitutorial
Mediateca del Dettori
Rapporti scuola famiglia
Liceo Dettori: storia luoghi persone
Commissione Biblioteca
Elenco Docenti
Accounts al sito
Orario segreteria
Orario delle lezioni
Discipline
Scienze
Religione
Storia dell’arte
Filosofia e storia
Educazione fisica
Lingua straniera
Lettere ginnasio
Latino e greco
Matematica
Italiano
Fisica


storia della arte old

STORIA DELL’ARTE                                      - docenti -

A partire dagli studi e dalle intuizioni critiche e metodologiche di studiosi come Giulio Carlo Argan e Federico Zeri, l’insegnamento della storia dell’arte ha conosciuto negli ultimi quaranta anni un totale rinnovamento che, superando il dettato ministeriale finalizzato a “educare nella gioventù il senso della bellezza, attraverso la penetrazione delle produzioni più notevoli delle arti figurative del mondo greco, di Roma e dell’Italia”, ha privilegiato la valenza storico-critica dell’opera d’arte in stretta correlazione con i diversi aspetti del processo storico.
        Le linee di programma partono dunque dalle indicazioni ministeriali, peraltro risalenti ai primissimi anni ’50, ma con ampia facoltà di adattamento e approfondimento a seconda del gruppo-classe e degli interessi che di volta in volta possono presentarsi. Gli argomenti sono infatti sviluppati in termini sincronici e diacronici, sia mediante approfondimenti, sia attraverso confronti e collegamenti logici e culturali, che consentono aperture e raccordi con altre discipline, anche in vista del percorso e del colloquio dell’esame di Stato.
        Dall’ anno scolastico 2008-2009 è stato esteso l’insegnamento della disciplina a tutte le classi quarte ginnasiali (ad eccezione del corso C, dove l’adesione al Piano Nazionale di Informatica rende più complesso l’orario curricolare sulla base di una “sperimentazione” avviata dall’ormai lontano 1980. Permane ad esaurimento l’insegnamento tradizionale (1 ora settimanale in I e II liceo, 2 ore in III) nei corsi liceali A,B,C,D.
 
              Contenuti disciplinari portanti
        Già da diversi anni i docenti di Storia dell’arte hanno affrontato il problema di programmi ministeriali generici e, nello stesso tempo, troppo estesi rispetto all’orario curricolare, soprattutto per classi non sperimentali. Considerato allora che fondamento della disciplina è la comprensione dei significati storici, culturali ed estetici dell’opera d’arte, unita all’educazione alla conoscenza e al rispetto del patrimonio artistico, essi individuano una sequenza di momenti culturali compresi tra l’antichità e la contemporaneità, finalizzati a tracciare una geografia artistica connessa alla circolazione di artisti, di opere e di idee.       All’interno di un percorso formativo e informativo, programmato di volta in volta in relazione alla fisionomia delle classi, vengono affrontati temi monografici – es. la rappresentazione della figura umana, il mito, la città e il potere, ecc. – che sono passibili di approfondimento e si prestano ad una possibilità di lavoro trasversale.
Ferma restando la varietà di impegno curricolare nelle diverse classi, sono comuni i principali aspetti di una programmazione che tiene conto dei seguenti punti:
 
               Obiettivi didattico-disciplinari
- Individuazione della storicità dell’opera d’arte e della sua autonomia
- Riconoscimento della doppia valenza dell’opera d’arte di documento e monumentum
- Capacità di osservazione e percezione, di analisi, di critica
- Capacità di collegare i fenomeni artistici e gli altri ambiti disciplinari
- Acquisizione di autonomia di giudizio
- Educazione alla conoscenza e al rispetto del patrimonio artistico
 
               Competenze
- Analisi e lettura dell’immagine
- Contestualizzazione dell’opera d’arte in ambito storico
- Esposizione chiara dei contenuti
- Elaborazione coerente del testo
- Riflessione critica
 
               Capacità
- Conoscenza e assimilazione dei codici del linguaggio visivo
- Conoscenza e uso del linguaggio specifico
- Analisi formale e iconologica dell’opera d’arte
- Capacità critica e di rielaborazione dell’appreso
 
               Strumenti
- Lezione frontale
- Lezione interattiva (in entrambi i casi con il corredo di audiovisivi e prodotti multimediali)
- Libro di testo
- Letture di pagine critiche
- Visite guidate
Tra i supporti didattici si segnala la ricerca d’archivio per arricchire la conoscenza dei beni culturali locali (esaminati in particolare nelle classi sperimentali) e la produzione di lavori multimediali, realizzati dagli studenti, secondo progetti specifici.
 
                 Attività integrative
Si prevede la partecipazione alla manifestazione “Cagliari Monumenti Aperti”, che coinvolge responsabilmente gli studenti con la finalità principale di favorire la consapevolezza dell’importanza del patrimonio artistico attraverso i beni culturali locali e il contesto territoriale. Con questo scopo, soprattutto nelle classi sperimentali, è attivata da più di un decennio una collaborazione con la Soprintendenza Archivistica, l’Archivio storico del Comune di Cagliari, la Soprintendenza per i BAAAS.
 
 
Docenti del Dipartimento di Storia dell’arte.
 
 

 
Cognome
Nome
Classi
1
GIUA
Caterina
 (corso B-1^2^C-5^I-5^L)
2
LISEI
Licia
 (corso G-1^2^3^5^H)
3
MASALA
Francesco
 (corso D – corso E)
4
SOTGIU
Maddalena
 (corso A-corso F-3^C)

 



 Scrivi alla Redazione  Versione stampabile  Invia questa pagina